torna su
Iscriviti alla nostra newsletter
Halloween: tricks & tips
10/10/2016
Halloween si avvicina e con lui anche il panico per il costume che i tuoi bambini indosseranno? Niente paura mamme, abbiamo i “trick” necessari per creare travestimenti fai-da-te, facili e divertenti da realizzare.
Read more
La Strega in Nero
Facilissimo. Tutte le mamme hanno una valigia in soffitta colma di abiti vecchi, giusto? Ecco, per realizzare questo costume basterà riaprirla e cercare ciò che di più scuro e malconcio riuscite a trovare: un grosso cappotto nero, lo scialle “della nonna”, un foulard molto retrò e un cinturone vecchio stampo. Poi, per il trucco, matita e smalto neri a volontà.

Nella Ragnatela
Utilizza una tutina intera di colore scuro come base del costume e decorala con tante ragnatele e ragnetti fatti con il cartoncino colorato. Per realizzarli, ritaglia cerchi di varie dimensioni e disegnali con un grosso pennarello nero oppure, per un effetto 3D, utilizza delle striscioline di tessuto nero.
Potrai appendere le ragnatele ai polsi del tuo bambino creando piccoli fori per i cordoncini sulla sommità dei cartoncini; oppure potrai fissarle direttamente alla tutina con della colla a caldo.

L’Artista Fantasma
E se al tuo bambino piace disegnare, perché non trasformarlo in un’artista fantasma? Cerca un basco o una bandana da legare in testa (un po’ come la portano i pirati), un foulard per il collo, pantaloni neri e una casacca bianca da sporcare con del sangue finto. Poi, con del cartoncino, ritaglia la forma di una tavolozza e sporcala di colori. Infine, non dimenticare i pennelli per il taschino e un trucco pallido-fantasma per il viso.

Verde-Zombie 
Il segreto di questo costume sta nei dettagli: partendo da una calzamaglia e un dolcevita come base, rigorosamente color verde “marcio”, ricrea l’effetto zombie con un abito vecchio da ridurre a brandelli. Sul viso spalmate una crema verde fosforescente, che potete trovare con facilità in cartoleria, e per i capelli servitevi di una cera che vi aiuterà ad ungerli ed arruffarli per bene. Un paio di scarponi rotti e slacciati saranno il tocco “horror” in più!
Close post