torna su
Iscriviti alla nostra newsletter
Venezia in famiglia.
06/09/2015
Abbiamo scelto di fotografare la nuova collezione Nucleo a Venezia, immersi nella sua atmosfera magica e piena di fascino. Anche i bambini si innamorano di questa città piena di segreti e scorci pittoreschi. Come visitarla insieme a loro? In questo post vi diamo qualche consiglio utile per far arrivare l’entusiasmo di tutta la famiglia alle stelle. 

Read more
QUANDO:
Il periodo migliore per immergersi nell’atmosfera di Venezia sono sicuramente le mezze stagioni: in Autunno infatti la città si veste di un fascino delicato, la città non è troppo affollata e anche il clima è mite e gradevole.

COME ARRIVARE:
Potete arrivarci in treno o in auto. Dalla stazione di Santa Lucia potete andare ovunque a piedi. Se siete in auto cercate un posteggio un po’ distante dall’affollatissimo Piazzale Roma: spesso nel prezzo è compreso il trasporto con il traghetto, un bel modo per iniziare l‘avventura con i vostri bambini!

MUSEI:
Non abbiate paura di entrare nei musei: durante il week end nei principali musei di Venezia ci sono molte proposte per le famiglie. Gli imperdibili: Collezione Peggy Guggenheim a Palazzo Vernier dei Leoni, Palazzo Grassi a Punta della Dogana e il Museo di Storia Naturale.

DOVE GIOCARE:
I bambini veneziani giocano nei “campi”, ovvero le piazze (a Venezia l’unica Piazza con questo nome è Piazza San Marco). Senza automobili sono posti molto sicuri per i bambini. Per esempio Campo San Geremia vicino alla stazione con l’adiacente parco attrezzato Savorgnan, una delle aree verdi più estese della città, oppure Campo San Polo o Campo Santa Margherita. Per quanto riguarda altre aree verdi attrezzate potete dirigerviverso i giardini di Sant’Elena, i giardini della Biennale e i giardinetti reali vicino San Marco.
Close post