Spedizioni gratuite da 50€

IL BELLO DELLE FESTE “AT HOME”

21/12/2020
Interna  default

“Giochi” come Tombola, Memory, Mercante in Fiera… ma anche passatempi non convenzionali come “Babbo Natale comanda color” oppure “La torre della Befana”. Eh sì, esistono moltissimi giochi da fare in famiglia, anche con pochi partecipanti, che ci faranno divertire per tutto il periodo delle Feste. Da Natale all’Epifania!

Prendete nota di questi giochi speciali e proponeteli a sorpresa alla vostra famiglia.

Babbo Natale comanda color…

Premessa: questo gioco richiede una buona varietà di colori delle decorazioni natalizie di casa, tenetene conto alcuni giorni prima così da non arrivare impreparati. ;)

Come zona gioco scegliete la stanza con più addobbi e raggruppate lì tutti i partecipanti. Uno di loro rappresenterà Babbo Natale e dovrà dichiarare a voce alta: “Babbo Natale comanda colore… rosso” (e qui ci si può sbizzarrire con tutti i colori delle decorazioni).

I compagni dovranno andare alla ricerca di una decorazione del colore richiesto e toccarla prima di essere a loro volta presi dal Babbo Natale che li insegue. Chi viene toccato prima di avere trovato una decorazione del colore nominato, si trasforma nel “Babbo Natale” e sarà a lui a dichiarare il colore successivo.

A ogni decorazione dovrà essere associato un solo giocatore: non vale che siano in due o più sulla stessa pallina rossa per esempio.

Sveglia la mente!

Questo gioco è molto divertente con tanti partecipanti, ma vedrete che lo sarà anche se siete suddivisi in due squadre da due per esempio. Si preparano diversi foglietti di carta, ognuno riporterà una lettera dell’alfabeto. Si scelgono diverse categorie di nomi, cose o città (es. attori, cantanti, animali, canzoni, etc…) da riportare in una tabella su colonne verticali.

Si estrae una lettera dell’alfabeto e in un minuto di tempo le due squadre dovranno scrivere, sotto a ogni categoria della tabella, un nome o una parola che inizi con la lettera estratta.

E così via con altre lettere… Chi totalizzerà il punteggio più alto?

La consonante congelata

Anche qui sarà bello dividersi in due squadre: si sceglie una consonante a caso e al “via!” nessuno potrà pronunciarla! Preparatevi alcune domande, vi aiuteranno per far “parlare” la squadra avversaria per i 3 minuti in cui dovranno impegnarsi a non nominare la consonante congelata. Assegnate una penalità a ogni consonante congelata nominata, chiaramente vince la squadra che farà meno errori.

Suona la campanella

I bambini, a turno, verranno bendati e dovranno fare alcuni giri su se stessi in modo da perdere l’orientamento. Si prende una campanella dall’albero di Natale, la si posiziona in un punto specifico della stanza e la si fa suonare. Il bambino dovrà riuscire a trovarla seguendone il suono senza mai togliersi la benda. Sarà una scena divertentissima!

Lancio alla calza

È arrivata la Befana con tante calze stracolme di delizie? Allora vi basterà procurarvi un filo e due sedie per giocare al “lancio della calza”. Create un mini campo da basket in salotto, dividendo due aree con filo legato a due sedie, appendete le calze ad altre sedie o al camino e spostate il tutto alla distanza che preferite per il lancio. Posizionatevi dietro al filo, prendete la mira e… via con i lanci di cioccolatini e caramelle nelle calze. Chi riempie la propria calza prima vince!

La torre della Befana

Ecco un’altra idea per un gioco da fare il giorno dell’Epifania: dopo aver svuotato la calza ripiena di delizie, provate a creare “la torre della Befana”. Utilizzate le barrette di cioccolato, disponetele in modo da creare una torre e, una volta che avrete impilato più livelli, avviate il gioco: ogni giocatore deve togliere una barretta di cioccolato facendo però attenzione a non far cadere le altre. Chi non fa crollare la torre vince tutte le barrette di cioccolato!

Una scatola di giocattoli da donare

E se l’Epifania, oltre a “portarsi via tutte le Feste”, portasse anche felicità e sorrisi ad altri bambini?

Nel periodo natalizio ci sono molte scuole, centri municipali o associazioni che svolgono campagne di solidarietà per raccogliere giocattoli per famiglie bisognose.

Approfittate di questa giornata speciale per preparare con i vostri figli una scatola di giocattoli vecchi che non usano più per donarli a bambini meno fortunati. Troviamo sia un’iniziativa educativa e bellissima per ogni bambino.

Cosa ne pensate di questi spunti di gioco per le Feste?

Buon divertimento a tutti!

Loading...